corte_dei_conti_Sicilia_Giuseppe_Ursino_blog

Crac Sicilia

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

La Corte dei Conti afferma che nel 2007 il debito pro capite in Sicilia  era € 438,00, ebbene nel 2011 è diventato € 1.050,00, ossia il 240%.

La Corte dei Conti afferma che in Sicilia nel 2011 i permessi sindacali per dipendente sono durati 775 minuti e 50 secondi, mentre in Italia (che é già un’anomalia tra i paesi europei) i permessi sindacali per dipendente sono stati 76 minuti e 30 secondi.

Mi fermo qua, ma si possono fare centinaia di esempi analoghi.

Il problema non è solo dell’uomo al potere o del suo gruppo di uomini, è un’intera mentalità parassitaria e improduttiva, soprattutto nel pubblico impiego, che in Sicilia la fa da padrone e va smantellata.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

ARTICOLI RECENTI

Affamato di futuro

Nei decenni prima di tangentopoli si governava male, corruzione e mafia erano al top, ma il consenso era lo stesso assicurato da una spesa pubblica

LINKEDIN