outsiders-italia_Giuseppe_Ursino_blog

E’ il tempo degli outsider

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Nella nostra povera Italia è assente il fenomeno di singoli indipendenti dai partiti che possano essere eletti a cariche istituzionali.

Le attuali leggi elettorali rendono impossibile ad un outsider di tentare di competere da solo.

La concorrenza elettorale è solo tra i partiti.

Data la situazione di stallo e di fallimento penso più che opportuno immaginare una nuova legge elettorale che crei concorrenza democratica tra gli attuali insider al sistema di potere, sempre gli stessi da vent’anni, e potenziali outsider.

Allora, gente per bene potrebbe farci un pensierino, senza rimanere invischiati nei riti obsoleti dei mestieranti della politica all’italiana.

Potrebbe interessarti:

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

ARTICOLI RECENTI

Affamato di futuro

Nei decenni prima di tangentopoli si governava male, corruzione e mafia erano al top, ma il consenso era lo stesso assicurato da una spesa pubblica