Il familismo italiano è figlio del degrado delle istituzioni

Condividi questo articolo:

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Dietro la forza del familismo italiano ci sta la debolezza dello Stato, mai credibile e autorevole. È una reazione di difesa, quando lo Stato è debole le solidarietà famigliari si rafforzano.
Per far meglio capire da quale alto senso dello Stato è partita la nostra civiltà, mi piace ricordare uno dei primi consoli della grande Roma, Lucio Giunio Bruto. Ebbene, Lucio condannò a morte i propri figli per aver violato le leggi di Roma. E per dare un segnale ancor più forte assistette personalmente alla loro esecuzione. Da dove siamo partiti e dove siamo arrivati oggi.

Se vuoi metterti in contatto con Giuseppe Ursino questo è il suo profilo Linkedin

Clicca qui

Potrebbe interessarti:

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

ARTICOLI RECENTI