papa_francesco_Giuseppe_Ursino_blog

Il Papa apre ai divorziati e alle donne che hanno abortito

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Il Papa apre ai divorziati e alle donne che hanno abortito: Misericordia, non tortura

Finalmente riconosco la Chiesa che tanti cristiani sentono nell’anima, fatta di concretezza e amore e non di rituali spesso vuoti.

“Se una persona omosessuale è di buona volontà ed è in cerca di Dio, io non sono nessuno per giudicarla”: sono sue parole che segnano un salto nella modernità e nella tolleranza incredibile. E’ un miracolo e ringrazio Dio che finalmente un uomo come Francesco è a capo della Chiesa.

“Il popolo di Dio vuole pastori e non funzionari di Stato”: nel mio vissuto di cattolico posso dire che per lo più ho conosciuto proprio piatti funzionari, non certo persone amabili.

“La sfida oggi è proprio questa: riflettere sul posto specifico della donna anche proprio lì dove si esercita l’autorità nei vari ambiti della Chiesa”: parole anche qui che annunciano novità. Che si cominci finalmente a uscire dalla sessuofobia?

“Le lamentele di oggi su come va il mondo <<barbaro>>  finiscono a volte per far nascere dentro la Chiesa desideri di ordine inteso come pura conservazione, difesa”: come posso non essere felice di sentire queste parole? Il Vangelo per me è una rivoluzione continua, non è conservazione.

Lunga vita a Papa Francesco.

 

 

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

ARTICOLI RECENTI

Affamato di futuro

Nei decenni prima di tangentopoli si governava male, corruzione e mafia erano al top, ma il consenso era lo stesso assicurato da una spesa pubblica

LINKEDIN