L’applauso popolare

Condividi questo articolo:

Quando riflettete che abbiamo avvelenato Socrate, crocifisso Gesù e bruciata viva Giovanna D’Arco fra l’applauso popolare, unicamente perché, dopo un processo, abbiamo deciso che erano troppo criminali per permettere loro di vivere, non possiamo erigerci a giudici di ciò che costituisce bontà né avere per essa una sincera ammirazione.


Condividi questo articolo: