politici-italia-anziani_Giuseppe_Ursino_blog

Le malattie degli italiani che ci stanno uccidendo

Condividi questo articolo:

Il 70% degli italiani non riesce a tenere il passo alla modernità e alla velocità dei tempi d’oggi.

Legge poco e niente, è poco digitalizzata e tanto altro.

Per non parlare degli anziani che in Italia sono più dei giovani e che sono facilmente manipolabili dalla televisione.

E però sono soprattutto loro a scegliere col voto i responsabili delle istituzioni politiche, dal piccolo comune al governo nazionale.

Sono soprattutto loro che lavorano nella pubblica amministrazione italiana, considerando che da oltre un ventennio ormai di concorsi pubblici se ne fanno pochi.

E se i politici sono inadeguati perché sono la coerente rappresentanza di una popolazione “ignorante“, se i burocrati con la loro sciatteria e irresponsabilità rimarranno lì fin quando non andranno in pensione, con le attuali leggi la vedo dura per il rilancio del Paese.

Ed ancor di più al Sud, dove per esempio in Sicilia siamo passati da Cuffaro a Lombardo a Crocetta, un trio imbarazzante che ha fatto e sta facendo più danni della bomba atomica.

La domanda a cui non trovo risposta è: come fare a sterilizzare l’ignoranza e la sciatteria, le “malattie” degli italiani?


Condividi questo articolo: