vittoria_Giuseppe_Ursino_blog

Postulati di vittoria e sconfitta

Condividi questo articolo:

I principi fondamentali che conducono alla vittoria sono cinque:

  1. vince chi sa quando è il momento di combattere e quando è il momento di non combattere;
  2. vince chi sa come guidare tanto un esercito immenso (più forte) quanto un piccolo esercito (più debole);
  3. vince chi ha un esercito che è animato dallo stesso spirito in tutte le sue parti;
  4. vince chi, essendo sempre pronto (alla battaglia), sa cogliere il nemico impreparato;
  5. vince chi dispone di generali competenti al riparo dalle ingerenze del sovrano.

Il bravo generale impone la sua volontà al nemico e non consente che sia questo a dettarla a lui.

Come l’acqua traccia il suo corso secondo la natura del terreno dove scorre, così il generale pianifica la sua tattica vittoriosa in rapporto al nemico che ha di fronte.

Un generale può cadere in cinque pericolosi errori, dimostrando l’inadeguatezza al comando. Essi sono:

  1. l’avventatezza, che conduce al disastro;
  2. la codardia, che conduce alla cattura (dell’armata);
  3. il temperamento irascibile, che può essere esasperato dalle provocazioni;
  4. un eccessivo senso dell’onore, che cede a un eccesso di scrupolo;
  5. un eccesso di sollecitudine per gli uomini, che lo espone alla preoccupazione e all’ansia.

(Sun Tzu) 


Condividi questo articolo: