conversione_potere_Giuseppe_Ursino_blog

Principio di non conversione

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La sfida delle democrazie moderne è basata sul frazionamento dei poteri, sul principio di non conversione, per impedire lo scambio tra poteri istituzionali, per cui il ricco condiziona il politico e il magistrato, il magistrato si fa politico e il politico influenza il magistrato.

L’orizzonte ideale è rendere sempre meno monetizzabile il potere del singolo uomo delle istituzioni.

Potrebbe interessarti:

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

ARTICOLI RECENTI

Controvento

Sin dai tempi dell’università ho sempre lavorato per promuovere una grande madrepatria europea ed il miglioramento dei fondamentali della mia Isola: infrastrutture, sistema educativo, burocrazia,

Leggi tutto »