In Italia turismo, agricoltura e high tech per il Sud

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Il Sud, dal 2007 ad oggi, ha avuto una caduta del Pil del 12,3%, quasi doppia rispetto al 7,1% del Centro-Nord.

I dati della SVIMEZ confermano quanto da anni in tanti diciamo: turismo e agricoltura.

Ed io aggiungerei anche l’high tech.

Il tracollo degli investimenti in Italia negli anni della crisi è stato del 26,7%, un’enormità, e comunque sempre minore del collasso meridionale dove si è raggiunto un terrificante -41,1%.

Nel periodo 2002-2014 in 653.000 sono emigrati dal Mezzogiorno, di questi 478.000 sono giovani e tra loro il 28% (133.000) sono laureati.

In questa fase in Sicilia il rischio di cadere in povertà raggiunge il 40%, sono numeri da guerra civile, ma pare non preoccupino il ceto politico e dell’alta burocrazia che continuano come sempre il loro tran tran.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

ARTICOLI RECENTI

Affamato di futuro

Nei decenni prima di tangentopoli si governava male, corruzione e mafia erano al top, ma il consenso era lo stesso assicurato da una spesa pubblica

LINKEDIN